Una lettera

Scusa se ti rispondo solo dopo qualche giorno, ma ho voluto riflettere con calma prima di scriverti. Volevo trovare le parole giuste, soprattutto per ripagarti della fiducia che hai avuto nell’aprirti con me e nel parlarmi liberamente dei tuoi pensieri. Mi sono rivisto in te leggendo la descrizione dei tuoi dubbi, così come avevi previsto.… Continue reading Una lettera

Annunci

I Nuovi Uomini

Sognai di essere a casa nostra, prima che tutto iniziasse. Ero sulla poltrona della cucina, verso mezzogiorno, e guardavo Elena che apparecchiava la tavola. Non so perché mi trovassi proprio lì, dato che su quella poltrona mi ero seduto sempre molto raramente, ma non ci pensai: il sogno iniziava con mia moglie, con l'ambiente confortevole… Continue reading I Nuovi Uomini

I concetti di “ricordare” e “sapere” spiegati da uno che se ne intendeva

Perciò ai fanciulli facciamo imparare a memoria le massime e quelle che i greci chiamano chreiai perché l'intelligenza infantile arriva a comprenderle, mentre non è ancòra in grado di recepire concetti più complessi. Per un uomo maturo è una vergogna cercare di cogliere fiorellini e puntellarsi con pochissime massime, le più famose, basandosi sulla memoria:… Continue reading I concetti di “ricordare” e “sapere” spiegati da uno che se ne intendeva