Crema al profumo di mandorla


Ci sei stata nel mio sogno. Non so come e non so perché. Ho solo chiuso gli occhi, sentendo una volta di più la tua mancanza, e lentamente ho aspettato che venissi da me.

Sei scivolata nel mio letto come fai sempre, profumata di un odore buono, buonissimo, che sapeva di te. Abbiamo sentito il rumore delle lenzuola spostarsi. Poi c’è stata la sensazione di fresco, l’aria della stanza di una notte d’ottobre soffiare dentro al mio letto, un attimo prima di te. Il tuo corpo e le tue gambe accanto alle mie invece mi hanno riempito di un tepore buono, buonissimo, che sapeva ancora di te.

Finalmente sei qui, ti ho detto, e poi non c’è stato nessun sorriso malizioso, perché adesso non serviva più sorridere o parlarci, ti ho solo baciata e abbracciata, ti ho stretta sotto le mie coperte, ti ho guardato gli occhi, e in mezzo al buio sono riuscito a vederli più chiari che mai, ci ho navigato dentro. Ti ho toccato i capelli, come fai tu prima di addormentarti, e infine ho passato le mie mani lungo tutto il tuo corpo, dal viso al collo alle spalle ai fianchi fino all’interno delle cosce, dove la carne è più calda, tenera e sensibile, specie in certe ore della notte.

Perché ti ho aspettata tutto il giorno e adesso eravamo nel cuore della notte e volevo fare l’amore con te, questa volta non di fretta, non sotto a un plaid, non col brivido che qualcuno potesse scoprirci: volevo un amore che fosse un amore segreto, un amore fra noi, che fosse dettato da un brivido non di eccitazione da cattivi ragazzi, ma di passione, di sentimento, di una dolcezza coltivata nel tepore di un lettino singolo e di due corpi che si nutrono uno dell’altro.

Ti ho sfialto le mutandine, facendoti sentire i polpastrelli scorrere sulla pelle, dai fianchi fino alle caviglie.

L’orologio segnava l’una e 16 del mattino. Ti ho tolto quasi tutto, fino a quando non sei rimasta vestita solo della tua crema per il corpo al profumo di mandorla. Poi però ti ho spogliata anche di quella.

Annunci

5 pensieri su “Crema al profumo di mandorla

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...